Arnica Montana


 

Una pianta della quale parlano (quasi) tutti, ma che in pochi saprebbero distinguere in un prato d'alta quota.

 

Cos'ha di speciale? È conosciuta dalla notte dei tempi per le sue proprietà antiecchimotiche ed antitraumatiche, è spesso utilizzata per massaggi sportivi ed in caso di dolori muscolari o crampi, qualcuno sostiene sia un toccasana anche per dolori articolari ed infiammatori. 

 

Da dove proviene quella che uso per i miei prodotti? Dalle mie montagne, naturalmente!

 

L'arnica è una pianta protetta in Valle D'Aosta e la sua raccolta è strettamente regolamentata:

 

per uso privato è possibile raccogliere 200 grammi di sommità fiorite per persona, con un massimo di 600 grammi in caso di raccolta in gruppo;

 

per uso commerciale (come nel mio caso, che la raccolgo per poi venderne un prodotto derivato) è necessario richiedere un permesso all'Assessorato Regionale competente, che sente la stazione forestale di zona e rilascia il benestare. Nella licenza vengono specificate le aree nelle quali è possibile effettuare la raccolta e la quantità massima.

 

Perché non faccio come altri che la acquistano in erboristeria? 

 

Per diverse ragioni. In primo luogo voglio sapere da dove arrivano i fiori, scelgo solo quelli in piena maturazione scartando quelli non ancora pronti e quelli già "passati", li raccolgo in zone senza traffico veicolare (pensa che per raggiungere il vallone delle foto si percorrono 4 km da dove si parcheggia l'automobile, e tra l'altro era uno dei luoghi amati da Papa Wojtyla che veniva quassù "per avvicinarsi a Dio" durante le sue vacanze valdostane).

 

Li raccolgo esclusivamente a mano, in modo da scegliere i fiori migliori, li metto in un cestino in vimini (anche questo realizzato a mano da artigiani valdostani), in modo che eventuali insetti possano trovare senza difficoltà una "via di fuga", per tornare nell'ambiente.

 

E poi perché in queste zone, in cui regnano solo il soffio del vento ed il fischio delle marmotte, riesco a staccare completamente dalle mille beghe di tutti i giorni (ed anche il cellulare, per fortuna, non ha campo!). 

 

Che ci vuole? Tempo. 

Per raccogliere meno di 500 grammi di fiori, se vado in periodo di piena fioritura (tra il 15 ed il 25 luglio al massimo), ci impiego non meno di 1 ora e mezza per la sola raccolta, su prati con una pendenza di circa il 30/35%. Poi ci sono 1 ora circa di cammino all'andata ed altrettanto al ritorno.

 

Quali parti del fiore si possono utilizzare?

 

Sono utili sia le sommità fiorite che la radice. Personalmente utilizzo esclusivamente i fiori, per non danneggiare le piante che sono poco diffuse.

 

Pensa che si possono fare chilometri e chilometri senza che ci sia un solo fiore, e poi arrivare in piccole conche in cui ce ne sono moltissimi.

 

Cosa ne faccio dei fiori?

 

In primo luogo li faccio seccare all'aria aperta, in modo che eventuali insetti che ancora fossero rimasti tra i fiori possano andarsene;

 

una volta ben asciutti preparo l'olio (immergendo una quantità precisa di fiori in olio di girasole) e la tintura madre (un misto di acqua ed alcool etilico) per metterli, infine, entrambi nella mia pomata.

 

Posso dire, non senza un certo orgoglio, di avere tra i miei clienti alcune guide alpine emerite che acquistano la mia pomata.

 

Sei curioso di provarla? Clicca su "nel carrello" per riceverla subito!

Pomata all'arnica

L'arnica montana è una pianta da sempre conosciuta per le sue proprietà antidolorifiche ed antinfiammatorie, usata in particolare per il trattamento dei dolori muscolari e delle contratture. Essendo però tossica per ingestione, la sua azione si esplica essenzialmente nelle pomate da applicare sulla pelle integra.

La mia formulazione, completamente naturale, prevede l'uso di oleolito di arnica in olio di girasole e di tintura madre. Entrambe le preparazioni vengono da me curate personalmente. La pomata abbinata all'applicazione di compresse calde (come una borsa di acqua calda) aiuta a distendere e rilassare i muscoli.

 

Ingredienti:

olio di girasole, olio di oliva, cera d'api, cera di soia, burro di karité, alcool denaturato, olio di cocco, vitamina E, estratto di arnica montana.

 

INGREDIENTS: heliantus annuus seed oil, olea europaea fruit oil, cera alba, glycine soja oil, butyrospermum parkii butter, alcohol denat., cocos nucifera oil, tocopherol, arnica montana flower extract.

 

Barattolo da 50 ml.

8,70 €

  • 0,1 kg
  • disponibile
  • consegna in 3-5 giorni 1

Tana di marmotte